Franklin Templeton: lancio prima serie di Etf passivi su mercati emergenti

di , pubblicato il
Franklin Templeton lancia la prima serie di ETF passivi nella sua gamma Franklin LibertySharesTM, con un insieme iniziale di quattro ETF  pesati in base alla capitalizzazione di borsa e riguardano i mercati di Brasile, Cina, Corea e India.

Franklin Templeton lancia la prima serie di ETF passivi nella sua gamma Franklin LibertySharesTM, con un insieme iniziale di quattro ETF pesati in base alla capitalizzazione di borsa e riguardano i mercati di Brasile, Cina, Corea e India.

Franklin FTSE Brazil UCITS ETF (ISIN: IE00BHZRQY00; Ticker borsa italiana: FLXB), Franklin FTSE China UCITS ETF (ISIN: IE00BHZRR147; Ticker borsa italiana: FLXC) e Franklin FTSE Korea UCITS ETF (ISIN: IE00BHZRR030, Ticker borsa italiana: FLXI), sono già disponibili sulla borsa tedesca dal 5 giugno, e saranno quotati: sul London Stock Exchange (LSE) e su Borsa Italiana dal 7 giugno; sullo Swiss Exchange (SIX) a partire dal 19 giugno. La società prevede inoltre di quotare a breve distanza di tempo il Franklin FTSE India UCITS ETF (ISIN: IE00BHZRQZ17; Ticker borsa italiana: FLXK) su DB (borsa tedesca), LSE, Borsa Italiana e SIX.

Per quanto riguarda i costi, le commissioni di gestione (cd Total Expense Ratio, TER) sono le più basse in Europa (mediamente inferiori del 70% rispetto agli altri ETF dei paesi emergenti) per le rispettive categorie, dando agli investitori la possibilità e gli strumenti per realizzare a pieno il potenziale delle soluzioni beta-driven. In particolare è previsto un TER dello 0,19% per tutti e quattro gli ETF.

Argomenti: , ,