Fincantieri crolla dopo lo sgambetto di Macron su STX France

di , pubblicato il
Forti vendite su Fincantieri che paga le parole di ieri del presidente francese Macron su STX France

L’elezione di Macron in Francia costa cara a Fincantieri (ovviamente in modo indiretto). Il prezzo delle azioni della quotata italiana sta segnando un ribasso del 3,8%. Si tratta di un segno rosso che ovviamente spicca in un contesto di borsa caratterizzato da una netta prevalenza dei segni positivi. A determinare il forte rosso di Fincantieri sono le dichiarazioni rilasciate ieri dal presidente francese Emmanuel Macron. Il numero uno dell’Eliseo, a margine di una visita ai Chantiers de l’Atlantique, ha affermato di essere intenzionato a rivedere i pesi dell’azionariato di Stx France previsti nell’accordo dello scorso aprile relativo all’acquisizione del gruppo francese da parte di Fincantieri (Fincantieri sigla un heads of termes per STX France con lo stato francese).

Secondo indiscrezioni stampa, Macron considera la fondazione italiana Cr Trieste come troppo vicina a Fincantieri e preferirebbe al suo posto una cliente di Stx France. I nomi fatti dalla stampa a riguardo sono quelli di Royal Caribbean o Msc Crociere.

Argomenti: