Fincantieri: a fine 2018 proposto dividendo per 1 centesimo, cresce il core business e supera le stime

Fincantieri chiude degnamente il 2018, con fatturato ed utile in crescita.

di , pubblicato il
Fincantieri chiude degnamente il 2018, con fatturato ed utile in crescita.

Fincantieri ha chiuso il 2018 con un giro di vendite in crescita del 9% a 5.474 milioni, superiore alle stime degli analisti (5.304 milioni).

Migliore del risultato atteso anche quello della gestione operativa, dove l’Ebitda ha evidenziato una variazione positiva del 21,4% a 414 milioni (388 milioni il consensus), con un peso sul fatturato salito al 7,6%.

L’Ebit è inoltre salito del 25,3% a 277 milioni (257 milioni le stime), con il rispettivo margine aumentato del 5,1%.

L’esercizio si è chiuso infine con un utile netto di competenza dei soci pari a 72 milioni, in aumento del 26,3% rispetto al 2017 ma di poco inferiore alle stime del consensus attestatesi a 76 milioni. Il consiglio di amministrazione ha  effettuato una proposta di  distribuzione di un dividendo di 1 centesimo per azione.

Per quanto riguarda la situazione patrimoniale, l’indebitamento finanziario netto è salito a 494 milioni rispetto ai 314 milioni rilevati a fine 2017 (+57,3% a/a), in linea con le stime precedentemente effettuate.

 

Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.