Fiera Milano vola in borsa grazie al piano strategico

Il piano strategico Fiera Milano 2018-2022 lancia gli acquisti sul titolo in borsa

di Enzo Lecci, pubblicato il
Il piano strategico Fiera Milano 2018-2022 lancia gli acquisti sul titolo in borsa

Forti acquisti su Fiera Milano che, dopo circa un’ora e mezza dall’avvio delle contrattazioni, sta segnando un rialzo di 4 punti percentuali. La raffica di acquisti che sta caratterizzando Fiera Milano è il segno che i mercati hanno apprezzato il nuovo piano strategico 2018-2022 del gruppo presentato oggi. La quotata prevede “un forte aumento dei risultati e solida generazione di cassa nel quinquennio”. Per quello che riguarda i numeri l’Ebitda medio annuo è indicato a 28-32 milioni di euro, in aumento rispetto a un Ebitda medio annuo di 10 milioni del periodo 2013-2017, “per effetto delle linee di crescita delineate e della riduzione di costi fissi”. Inoltre è attesa la generazione di utili netti annui per tutto il periodo del Piano “a prescindere dalla stagionalità tipica del business”.

Per quello che riguarda le altre voci sono previsti ricavi medi annui pari a 260-280 milioni di euro in aumento rispetto a 247 milioni medi annui realizzati nel quinquennio 2013-2017, e una posizione finanziaria netta positiva che dovrebbe attestarsi in area 70-90 milioni di euro alla fine del periodo di implementazione del piano.

Argomenti: Fiera Milano

I commenti sono chiusi.