Fiat: le immatricolazioni di aprile affossano il Lingotto

Fiat non si aggancia alla ripresa del settore auto europeo e così le vendite la fanno da padrone a Piazza Affari

di , pubblicato il

Fioccano le vendite a Piazza Affari sul titolo Fiat dopo la pubblicazione dei dati Acea sulle immatricolazioni auto europee in aprile. Il Lingotto si attesta come il titolo più venduto del listino principale a  -1,67 % scambiato a 5,29 euro per azione. Dall’inizio del mese Fiat ha fatto registrare un ottimo progresso (+20%) sull’attesa dei dati diffusi in mattinata ma gli investitori hanno letto in modo molto negativo il mancato agganciamento del produttore torinese alla ripresa del mercato auto.

A fronte infatti di immatricolazioni generali in crescita dell’1,7%, il Lingotto ha venduto il 9,8% in meno di automobili sulla scia del debole mercato auto italiano (-10,8% rispetto all’aprile 2012). La performance del Lingotto è stata nel mese la seconda peggior performance considerando le maggiori case automobilistiche e al mercato non è sembrato sufficiente l’incremento mensile dello 0,1% del market share (Immatricolazioni Fiat in calo in Europa: pesa il mercato auto italiano). 

Argomenti: ,