Fiat Industrial vola a Wall Street

Nei documenti sulla fusione fra Fiat Industrial e CNH si parla anche della quotazione negli USA della newco Fi Cbm. Reazione positiva a Piazza Affari

di , pubblicato il

Fiat Industrial punta alla quotazione a Wall Street. Lo riporta stamane Il Sole 24 Ore citando i documenti  depositati presso la Sec (l’autorità Usa di controllo sui mercati) e relativi alla fusione della società torinese con la controllata statunitense Cnh. Il quotidiano di Confindustria spiega che nel testo presentato era contenuto il prospetto preliminare circa la quotazione alla Borsa di New York di Fi Cbm Holdings NV, la newco di diritto olandese nella quale si fonderanno Fiat Industrial e Cnh.

Ricordiamo che la fusione e’ stata approvata dai consigli di amministrazione di Fiat Industrial e Cnh lo scorso febbraio, e per l’ok definitivo si attendono solo le assemblee straordinarie che molto probabilmente verranno convocate entro fine giugno. Nei piani di Sergio Marchionne l’operazione di fusione dovrebbe concludersi entro la fine del terzo trimestre 2013 (Fusione Fiat Industrial Cnh efficace dal terzo trimestre 2013). Intanto stamane a due ore dall’avvio degli scambi, Fiat Industrial a Piazza Affari guadagna lo 0,94% a 9,1750 euro per azione. 

Argomenti: ,