Fiat in rialzo ma si allungano i tempi per Chrysler

Il giudice del Delaware potrebbe istruire un dibattimento per la controversia con la Veba. Marchionne impegnato con le banche

di , pubblicato il

fiat chryslerBen impostato oggi a Piazza Affari il titolo Fiat che in questo momento prende lo 0,76% a 5,315 euro. Gli investitori snobbano così le indiscrezioni stampa che prefigurano un allungamento dei tempi per la scalata al 100% di Chrysler. Secondo le informazioni raccolte da Bloomberg, l’orientamento del giudice del Delaware circa lo scontro legale fra Lingotto e fondo Veba sul prezzo delle azioni Chrysler sarebbe quello di istruire un processo per dirimere la questione.

Ricordiamo che Fiat per l’ opzione di acquisto del 3,3% del produttore automobilistico Usa offre 140 milioni mentre il fondo, espressione del sindacato Uaw, ne chiede ben 342. Intanto oggi il gruppo guidato da Sergio Marchionne chiuderà l’accordo con un pool di banche per un finanziamento revolving da 2 miliardi di euro. La cifra servirà a rimpiazzare la linea di credito da 1,95 miliardi di euro in scadenza nel luglio del prossimo anno. Marchionne è impegnato anche sul fronte del rifinanziamento, a condizioni più favorevoli, dei tre miliardi di dollari dati in prestito a Chrysler nel 2011.

Argomenti: ,