Fiat, impennata a Piazza Affari dopo ok al bilancio 2012

Approvata la politica di remunerazione e rinnovato il buybuck su azioni proprie

di Carlo Robino, pubblicato il

Il titolo Fiat è scattato in avanti a Piazza Affari dopo che l’assemblea degli azionisti ha approvato il bilancio dell’esercizio 2012 e la politica di remunerazione (Dividendo Fiat 2013 assente: serve “elevata liquidità”). In questo momento il Lingotto guadagna l’1,66% a 4,04 euro per azione, dopo una mattinata intorno alla parità. I soci hanno inoltre rinnovato il piano di buyback su azioni proprie. L’operazione riguarda un numero massimo di azioni tale da non eccedere il limite di legge sul capitale sociale ed il controvalore massimo di 1,2 miliardi di euro, tenuto conto delle azioni Fiat già detenute dalla società per 259 milioni di euro.

Argomenti: Borsa Milano, FCA