Fiat Chrysler in forte progressione. Cosa spinge il titolo?

Ad agosto l'assemblea per deliberare l'integrazione Fiat Chrysler

di Enzo Lecci, pubblicato il

Fiat ChryslerTra le quotate più interessanti in questa prima parte della seduta c’è Fiat Chrysler. La multinazionale dell’auto sta guadagnando 2 punti percentuali tondi contro un Ftse Mib che, dopo un avvio di scambi in positivo, sta ora cedendo lo 0,15%. Gli acquisti su Fiat Chrysler sono spinti da una serie di notizie e indiscrezioni riprese dalla stampa economica italiana. Milano Finanza, ad esempio,  ha pubblicato un pezzo in cui si afferma che ad agosto si terrà l’assemblea straordinaria della società automobilistica. All’ordine del giorno dell’assemblea ci sarà l’approvazione della fusione Fiat Chrysler. La decisione di dare una accelerazione all’iter che dovrà portare all’integrazione tra le due realtà è stata adottata da Sergio Marchionne, intenzionato a far debuttare FCA a Wall Street entro il mese di ottobre.

Altro driver che sta spingendo in avanti il Lingotto è rappresentato dalle indicazioni sull’andamento industriale del gruppo, che, secondo Marchionne, ha visto un secondo trimestre andare meglio del primo grazie alla spinta del mercato Usa

Stasera, intanto, il Ministero dei Trasporti italiano renderà noti i numeri relativi alle immatricolazioni auto nel mese di giugno.

Argomenti: Borsa Milano, FCA