Ferragamo: utile netto cala a 9 milioni (-18,8%) nel primo trimestre

In calo anche i ricavi e le altre voci di bilancio nell'esercizio 2017 per Salvatore Ferragamo

di Mirco Galbusera, pubblicato il
In calo anche i ricavi e le altre voci di bilancio nell'esercizio 2017 per Salvatore Ferragamo

Il Consiglio di Amministrazione di Salvatore Ferragamo S.p.A., società a capo del Gruppo Salvatore Ferragamo, uno dei principali operatori mondiali del settore del lusso, riunitosi sotto la Presidenza di Ferruccio Ferragamo, ha esaminato e approvato il Resoconto Intermedio Consolidato di Gestione al 31 marzo 2018, redatto secondo i principi contabili internazionali IAS/IFRS.

Ricavi: 304 milioni di euro (-1,7% rispetto ai 309 milioni di euro del primo trimestre 2017, +1,7% a tassi di cambio costanti ) con Ricavi del canale Retail -3,6% e Ricavi del canale Wholesale +2,6%
– Risultato Operativo Lordo (EBITDA ): 32 milioni di euro (-1,9% rispetto ai 33 milioni di euro del primo trimestre 2017)
– Risultato Operativo (EBIT): 17 milioni di euro (+0,3% rispetto ai 17 milioni di euro del primo trimestre 2017)
Utile Netto del Periodo: 9 milioni di euro (-18,8% rispetto ai 11 milioni di euro del primo trimestre 2017)
Posizione Finanziaria Netta: liquidità netta di 141 milioni di euro (rispetto ai 47 milioni di euro di liquidità netta al 31 marzo 2017)
– Approvazione dell avvio del programma di acquisto di azioni proprie

Argomenti: Salvatore Ferragamo