FCA vola (+8,26%) su ipotesi di fusione con Peugeot

intorno alle 9:30, FCA segna un balzo del +8,26% a 12,72 euro euro, in scia alle news su una possibile fusione con PSA gruppo che controlla, fra gli altri, il marchio Peugeot. 

di , pubblicato il
intorno alle 9:30, FCA segna un balzo del +8,26% a 12,72 euro euro, in scia alle news su una possibile fusione con PSA gruppo che controlla, fra gli altri, il marchio Peugeot. 

A ridosso dell’apertura, intorno alle 9:30, FCA segna un balzo del +8,26% a 12,72 euro euro, in scia alle news su una possibile fusione con PSA gruppo che controlla, fra gli altri, il marchio Peugeot.

I due colossi avrebbero infatti confermato i colloqui in corso per discutere sulla creazione di un gruppo leader nella mobilità a livello mondiale.

Questo la nota di FCA: A seguito di recenti notizie in merito ad una possibile operazione strategica tra Groupe PSA e il Gruppo FCA, Fiat Chrysler Automobiles conferma che sono in corso discussioni intese a creare un Gruppo tra i leader mondiali della mobilità. FCA non ha al momento altro da aggiungere.”

Da rilevare inoltre che alcune indiscrezioni provenienti dal Wall Street Journal parlano di una fusione alla pari, così come sarebbe dovuto avvenire nella mancata fusione fra FCA e Renault. Al termine dell’operazione di M&A l’amministratore delegato di Peugeot, Carlos Tavares, assumerebbe il ruolo di nuovo ceo del polo nascente, mentre John Elkann, presidente di FCA e della holding Exor, diverrebbe il presidente della nuova società.

Argomenti:

I commenti sono chiusi.