FCA sale sul tetto d’Europa: è boom immatricolazioni a settembre

FCA strappa nuove quote al mercato europeo grazie ai buoni dati sulle immatricolazioni nell'ultimo mese. Il titolo viaggia in verde a Piazza Affari

di , pubblicato il

FCA FiatIl mercato auto europeo è tonico e continua a far vedere ottimi segnali di ripresa ma, all’interno di questo quadro di fondo, FCA sembra essere in grado di fare ancora meglio. E’ questo il senso degli ultimi dati sulle immatricolazioni auto in Europa che sono stati diffusi ieri. Venendo ai numeri diffusi da Acea, le immatricolazioni nei 28 Paesi Ue più i tre dell’Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera) relative al mese che si è appena chiuso sono state pari a 1.394.

223 ossia il 9,8% in più rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Buona anche la performance nei primi 9 mesi dell’anno con un totale vendite che si è attestato a quota 10.776.666 di unità ossia l’8,8% in più rispetto ai primi 9 mesi del 2015.

FCA ha fatto decisamente meglio del mercato con una crescita del 15,6%. Nello specifico, le auto che il Lingotto ha immatricolato sono state 79.706, contro le 68.921 dell’agosto 2014. Grazie a questi nuovi dati, la quota di mercato in mano a FCA è salita dal 5,4% al 5,7%. Buona anche la crescita nei primi 9 mesi dell’anno con un +13,5% e un totale di 667.898 immatricolazioni. Per quanto concerne i singoli brand, a settembre le vendite di Fiat sono cresciute del 15,0%, le Jeep del 132,5%, le Lancia/Chrysler sono diminuite del 30,3%, le Alfa Romeo del 2,4%.

Positive le ripercussioni a Piazza Affari con il titolo che sta segnando una progressione dell’1,62% contro un Ftse Mib che mette in cassaforte lo 0,57%.

 

Argomenti: , , ,