FCA: nel terzo trimestre 2019 perdita di 179 mln, pesano svalutazioni per 1,4 mln

FCA archivia il terzo trimestre 2019 con ricavi in leggero calo. Sui numeri pesa la svalutazione di 1,4 mld; al netto di questa si avrebbe un utile adj di 1,26 miliardi.

di , pubblicato il
FCA archivia il terzo trimestre 2019 con ricavi in leggero calo. Sui numeri pesa la svalutazione di 1,4 mld; al netto di questa si avrebbe un utile adj di 1,26 miliardi.

FCA archivia il terzo trimestre 2019 con ricavi in leggero calo. Sui numeri pesa la svalutazione di 1,4 mld; al netto di questa si avrebbe un utile adj di 1,26 miliardi.

Conto economico terzo trimestre 2019

FCA ha chiuso il periodo luglio-settembre con ricavi pari a 27,33 miliardi di euro (più o meno in linea con le attese del mercato), in flessione dell’1% rispetto ai 27,59 miliardi ottenuti nel terzo trimestre del 2018.

Le consegne globali complessive sono state pari a 1.059.000 veicoli, in flessione su base annua del 9%, principalmente per la continua disciplina sullo stock presso la rete in Nord America.

Il margine operativo adjusted (al netto di costi non monetari per svalutazioni di 1,4 miliardi di euro) è salito del 5% da 1,87 miliardi a 1,96 miliardi di euro (consensus Bloomberg a 1,97 miliardi), grazie a un mix più favorevole e ai migliori prezzi, e nonostante il calo delle consegne; la maginalità è quindi cresciuta al 7,2%.

L’ultima riga di conto economico rileva un utile netto adjusted pari a 1,26 miliardi di euro, in flessione del 6% rispetto agli 1,34 miliardi contabilizzati nel terzo trimestre 2019; includendo nel computo anche le svalutazioni si registra una perdita netta di 179 milioni.

La svalutazione di 1,4 miliardi di euro è stata determinata dalla razionalizzazione dei piani di portafoglio prodotti principalmente in Europa nel segmento A e per Alfa Romeo.

Situazione patrimoniale e finanziaria

Nel terzo trimestre le attività operative di FCA hanno generato un flusso di cassa di 2,34 miliardi di euro, mentre il flusso di cassa industriale è stato pari a 178 milioni di euro, in conseguenza a investimenti industriali per un ammontare di 2,15 miliardi.

Outlook

Per l’intero 2019 il Ceo Mike Manley ha riconfermato i target economico – finanziari che erano stati comunicato in occasione della presentazione dei dati bilancio del 2018 e poi confermati in occasione della relazione semestrale.

Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.