FCA mette le quinta in borsa grazie alle immatricolazioni in Usa

Questa sera FCA renderà noti i dati sulle immatricolazioni auto in Italia nel mese di ottobre

di Enzo Lecci, pubblicato il
Questa sera FCA renderà noti i dati sulle immatricolazioni auto in Italia nel mese di ottobre

Fca maglia rosa sul Ftse Mib quando manca circa mezzora al giro di boa delle 13,30. Il titolo del Lingotto, in grande spolvero fin dall’apertura delle contrattazioni (per tutta la prima parte della seduta Fca è stata dietro alle azioni del lusso oggi particolarmente in luce: Moncler e Ferragamo ai piani alti del Ftse Mib), sta ora segnando un balzo di oltre 6 punti percentuali contro un Ftse Mib in progressione dell’1,6%. Dopo una serie di sedute pesanti successive alla pubblicazione dei conti trimestrali (FCA crolla fino a 13 euro, analisti bocciano taglio stime sulla liquidità), le azioni del Lingotto sono tornate ad essere ben comprate. L’occasione per lo shopping è arrivata dai dati sulle immatricolazioni auto in Usa nel mese di ottobre. Ricordiamo che lo scorso mese si è chiuso per Fca in Usa con immatricolazioni per complessivi 177mila veicoli, un dato in crescita del 16% rispetto allo stesso mese del 2017. Da inizio anno il gruppo italo-americano ha così immatricolato oltre 1,8 milioni, migliorando del 7% quanto registrato nei primi dieci mesi dell’anno passato.

Questa sera alle ore 18 saranno forniti i dati sulle immatricolazioni auto di Fca in Italia nel mese di ottobre.

Argomenti: FCA