FCA in ribasso su un Ftse Mib tiepido

Dominano le prese di profitto in apertura di contrattazioni sul Ftse Mib

di Enzo Lecci, pubblicato il
Dominano le prese di profitto in apertura di contrattazioni sul Ftse Mib

I deboli dati sulle immatricolazioni auto di Fca in Italia nel mese di novembre, stanno impattando in modo negativo sul titolo del Lingotto in avvio di seduta. La quotazione Fiat Chrysler, infatti, dopo pochi minuti dall’avvio degli scambi, registra un calo dell’1% circa contro un Ftse Mib che segna un ribasso dello 0,2%. Oltre alla quotata del Lingotto a soffrire in avvio di scambi sono anche Prysmian e Stm con la prima in calo dell’1,6% e la seconda in flessione dell’1,3%. E’ evidente che a condizionare in modo negativo gli scambi siano le prese di profitto successive al forte rally di ieri.

L’agenda macro di oggi è praticamente vuota.

Argomenti: FCA