FCA: i cinesi di Geely si fanno avanti?

Geely punta a creare un vero e proprio polo dell'auto di lusso

di , pubblicato il
Geely punta a creare un vero e proprio polo dell'auto di lusso

Possibili grandi manovre su alcuni asset di Fca? Secondo Milano Finanza starebbe ritornando l’interesse cinese sulle attività di Fiat Chrysler Automobiles. Si tratta, appunto, di un ritorno visto che le prime indiscrezioni sull’interesse cinese per Fca risalgono al 2017. Il quotidiano finanziario afferma che alcune attività del gruppo italoamericano, insieme ad alcuni asset di Cnh Industrial, potrebbero essere finite nel mirino di Geely, “gruppo automobilistico cinese fondato dal magnate Li Shufu che controlla tra gli altri, oltre al brand omonimo nel Paese del Dragone, anche i marchi Proton in Malesia e Volvo, Polestar e Lotus sui mercati occidentali”. Geely è da tempo considerata interessata a Fca e avrebbe puntato, in modo particolare, Alfa Romeo e Maserati con l’intenzione di aggiungere questi brand a Volvo e Lotus per creare un vero e proprio polo dell’auto di lusso.

Il ritorno dell’interesse dei cinesi su Fca conferma la possibilità che possa aprirsi un periodo di grande effervescenza per il settore auto dopo che Volkswagen e Ford hanno siglato una importante alleanza.

Argomenti:

I commenti sono chiusi.