FCA: hedge Tiger Global ci crede e aumenta la sua quota

Leggera progressione in avanti per FCA dopo gli aggiornamenti arrivati dall'AFM olandese sulle partecipazioni

di Enzo Lecci, pubblicato il
Leggera progressione in avanti per FCA dopo gli aggiornamenti arrivati dall'AFM olandese sulle partecipazioni

Il fondo hedge Tiger Global Management crede e scommette su Fca. Il fondo ha incrementato la propria posizione nel capitale di Fiat Chrysler arrivando a detenere oggi un totale di circa 60 milioni di azioni, pari a circa il 3,85% del capitale per un controvalore di 873,3 milioni di euro ossia 1 miliardo di dollari. L’entità della nuova partecipazione è stata comunicata all’Afm vale a dire alla Consob olandese. Ricordiamo che il fondo hedge Tiger Global Management fa capo al miliardario Chase Coleman e gestisce complessivamente asset per circa 22 miliardi di dollari.

Poichè alla fine di giugno la quota in Fca risultava pari a 26 milioni di azioni, possiamo dire che la partecipazione è più che raddoppiata nei mesi estivi. Il fondo ha allargato la sua quota sfruttando la debolezza del titolo Fca a seguito della morte di Marchionne.

La notizia dell’incremento della quota in mano al fondo non scalda più di tanto il titolo che a Piazza Affari segna un rialzo dello 0,15% in scia all’andamento del Ftse Mib.

Argomenti: FCA