Eni resta da comprare secondo Goldman Sachs: e il mercato esegue!

di , pubblicato il

Segno positivo per il titolo Eni dopo circa un’ora dall’avvio degli scambi. La quotata del settore oil sta segnando un rialzo dello 0,5% contro un Ftse Mib in progressione dello 0,2%. A differenza delle recenti sedute, i titoli del settore oil non si stanno muovendo nella stessa direzione visto che Saipem sta invece segnando un ribasso dello 0,3%. A spingere gli acquisti su Eni è la decisione di Goldman Sachs di confermare il rating buy e alzare il target price a da 17 a 17,8 euro. Ricordiamo che ieriEni ha ufficializzato la vendita del 25% di area 4 in Mozambico a ExxonMobil Development Africa per 2,8 miliardi di dollari più alcuni adeguamenti.

Per il Cane a Sei Zampe l’operazione, non una novità visto e considerato che l’accordo era stato già ufficializzato a marzo, porterà a una plusvalenza di circa 2,3 miliardi di euro. Tale plusvalenza abbasserà il debito sulla parte bassa delle previsioni del gruppo (Eni: cessione ad ExxonMobil del 25% dell’Area 4 in Mozambico).

Argomenti: