Eni positiva: risultati sopra le attese in Mozambico

Continua l'eccezionale produzione nell'offshore del Paese africano. Il Cane a sei zampe attende positiva i conti del primo trimestre 2013

di Carlo Robino, pubblicato il

In attesa della trimestrale che verrà diffusa oggi in giornata, gli investitori comprano fiduciosi il titolo Eni a Piazza Affari (+1,07% a 17,89 euro per azione). Il Cane a sei zampe è una delle azioni più acquistate a Piazza Affari grazie anche alla positiva valutazione data ieri da Fitch (Eni: Fitch conferma A+ e outlook stabile). Intanto la società ha comunicato di aver concluso la campagna di delineazione delle scoperte nell’Area 4 in Mozambico con la perforazione e valutazione del pozzo Mamba Sud 3, il nono giacimento perforato con successo nel permesso. Nella nota Eni evidenzia come i risultati del pozzo si sono rivelati superiori alle aspettative e consentono di rivalutare le stime delle risorse scoperte nel complesso di Mamba e di Coral a 2.650 miliardi di metri cubi di gas in posto. Il Cane a sei zampe, prosegue il comunicato, sta concludendo i piani di sviluppo delle eccezionali risorse di gas naturale scoperte nell’?area. Il programma prevede la perforazione di un nuovo pozzo esplorativo (Agulha 1) nella parte meridionale dell?’Area 4 che consentirà di valutare il potenziale di idrocarburi di zone esplorative più profonde fino ad ora non perforate. Ricordiamo che Eni è operatore dell’Area 4 con la quota del 70%. Gli altri partner della joint venture sono Galp Energia (10%), Kogas (10%) e Enh (10%, portata nella fase esplorativa). 

Argomenti: Borsa Milano, Eni