Eni: Jefferies alza il target price e resta sul “buy”

Eni potrebbe consegnare questo mese il primo gas naturale proveniente dal progetto Offshore Cape Three Point in Ghana

di Enzo Lecci, pubblicato il
 Eni potrebbe consegnare questo mese il primo gas naturale proveniente dal progetto Offshore Cape Three Point in Ghana

Jefferies ha confermato il rating buy sulle azioni Eni e ha alzato il target price a 18,8 euro. Grazie all’upgrade di target price incassato da Jefferies e al clima positivo che si respira a Piazza Affari con il Ftse Mib in rialzo del 2,46%(Intesa Sanpaolo e Unicredit in vetta ad un Ftse Mib “rigenerato”), il titolo Eni sta segnando una progressione dell’1,5%.

Per quello che riguarda direttamente il Cane a Sei Zampe, Eni potrebbe consegnare questo mese il primo gas naturale proveniente dal progetto Offshore Cape Three Point in Ghana. Il progetto Offshore Cape Three Point, partecipato al 44% da Eni, al 35,56% da Vitol Ghana Upstream e per il 20% da Ghana National Petroleum Corporation, ha riserve per circa 40 miliardi di metri cubi di gas non associato e 500 milioni di barili di petrolio. Ricordiamo che la realizzazione di suddetto impianto consentirà la fornitura di gas alla centrali termiche ghanesi per oltre 15 anni.

Argomenti: Eni, Ratings e Targets

I commenti sono chiusi.