Eni: Jefferies alza il target price e resta sul “buy”

Eni potrebbe consegnare questo mese il primo gas naturale proveniente dal progetto Offshore Cape Three Point in Ghana

di , pubblicato il
 Eni potrebbe consegnare questo mese il primo gas naturale proveniente dal progetto Offshore Cape Three Point in Ghana

Jefferies ha confermato il rating buy sulle azioni Eni e ha alzato il target price a 18,8 euro. Grazie all’upgrade di target price incassato da Jefferies e al clima positivo che si respira a Piazza Affari con il Ftse Mib in rialzo del 2,46%(Intesa Sanpaolo e Unicredit in vetta ad un Ftse Mib “rigenerato”), il titolo Eni sta segnando una progressione dell’1,5%.

Per quello che riguarda direttamente il Cane a Sei Zampe, Eni potrebbe consegnare questo mese il primo gas naturale proveniente dal progetto Offshore Cape Three Point in Ghana. Il progetto Offshore Cape Three Point, partecipato al 44% da Eni, al 35,56% da Vitol Ghana Upstream e per il 20% da Ghana National Petroleum Corporation, ha riserve per circa 40 miliardi di metri cubi di gas non associato e 500 milioni di barili di petrolio. Ricordiamo che la realizzazione di suddetto impianto consentirà la fornitura di gas alla centrali termiche ghanesi per oltre 15 anni.

Argomenti: ,