'Eni: il Wsj la allontana da Saipem - InvestireOggi.it

Eni: il Wsj la allontana da Saipem

di , pubblicato il

Il Wall Street Journal punta i suoi fari su Eni. In un articolo apparso questa mattina il prestigioso quotidiano finanziario spiega che la società guidata da Paolo Scaroni “dovrebbe essere meno italiana” . Gli editorialisti spiegano che la cessione di Saipem aiuterebbe in tal senso, infatti la società infrastrutturale del gruppo Eni conta su una “proprietà senza controllo che ripropone un’idea di corporate governance Eni non in grado di graffiare“. La vendita di Saipem è vista di buon occhio anche perché servirebbe a colmare il gap in termini di valutazione di mercato di Eni rispetto  alle principali major petrolifere statunitensi. Il Wsj scrive infatti che Eni “ha fondamentali sufficientemente solidi per colmare questo gap e abbandonare Saipem sarebbe un buon inizio“. La testata di New York sottolinea comunque le buone prospettive economico-finanziarie di Eni avvalorate, peraltro, dalla conferma del rating A da parte di Standard & Poor’s che ha declassato il merito creditizio dell’Italia.

Argomenti: ,