Enel: utile netto sale a 2,02 miliardi ma in borsa prevalgono le vendite

Titolo Enel giù del 3% dopo i primi scambi. Reazione emotiva del mercato dopo la semestrale che evidenzia utili in crescita ma anche debito elevato

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Titolo Enel giù del 3% dopo i primi scambi. Reazione emotiva del mercato dopo la semestrale che evidenzia utili in crescita ma anche debito elevato

Il gruppo Enel ha chiuso il primo semestre dell’anno con un utile netto pari a 2,020 miliardi di euro (1,847 mld nel primo semestre 2017, +9,4%), mentre l’utile netto ordinario del Gruppo si è attestato a 1,892 mld (1,809 mld nel primo semestre 2017, +4,6%).

Nel primo semestre dell’anno, informa una nota, i ricavi sono stati pari a 36,027 mld (36,315 mld nel primo semestre 2017, -0,8%), in lieve calo principalmente per l’effetto cambi negativo, in particolare in Sud America, parzialmente compensato dai maggiori ricavi registrati dalle rinnovabili, dalla distribuzione in Brasile e Argentina e dalla nuova linea di business Enel X.

L’ Ebitda è ammontato a 7,857 mld, in aumento del 2,3% a/a per effetto della crescita organica nelle rinnovabili, degli incrementi tariffari a beneficio della distribuzione in Argentina e Spagna e del miglioramento dei margini nei mercati finali in Spagna e Romania, fattori che hanno piu che compensato l’effetto cambi negativo in Sud America. L’Ebitda ordinario è stato di 7,729 mld (+2,6% a/a) al netto delle partite straordinarie dei periodi a confronto, mentre l’Ebit è ammontato a 4,875 mld (+0,4% a/a), in crescita per effetto del miglioramento dell’Ebitda che ha piu che compensato l’aumento degli ammortamenti ed adeguamenti di valore del periodo, dovuto principalmente all’applicazione del principio IFRS 15.

L’ indebitamento finanziario netto è stato pari a 41,594 mld nel 1* semestre dell’anno (37,410 mld a fine 2017, +11,2%), in aumento per effetto delle acquisizioni del periodo, in particolare della societa’ brasiliana Eletropaulo, dell’Opa su Enel Generacion Chile, realizzata nell’ambito del processo di riorganizzazione delle partecipazioni societarie del Gruppo in Cile, del pagamento dell’acconto sul dividendo relativo all’esercizio 2017 e degli investimenti del periodo.

Argomenti: Enel

I commenti sono chiusi.