Enel: maxi dismissioni per ridurre l’indebitamento

di , pubblicato il

enelL’amministratore delegato di Enel Francesco Starace, fresco di nomina alla guida del colosso dell’energia elettrica, ha affermato che entro la fine dell’anno sarà portato a compimento un piano di dismissioni molto importante che prevede cessioni per complessivi 4,4 miliardi di euro. L’obiettivo di Starace è quello di portare l’indebitamento netto di Enel a quota 37 miliardi di euro.

I buoni auspici di Francesco Starace stanno convincendo il mercato con Enel che a Piazza Affari sta segnando una progressione del 3,5% grazie anche alla buona intonazione dell’Ftse Mib che trae linfa dalla vittoria di Renzi alle elezioni europee (Apertura Borsa Milano: l’Ftse Mib festeggia la vittoria di Matteo Renzi).

 

 

Argomenti: ,