Enel in denaro: snobbato il tetto tariffario spagnolo

di , pubblicato il

Titolo Enel ben impostato a Piazza Affari in una giornata semi festiva in cui a farla da padrone sono i bassi volumi di scambio. Le azioni della società elettrica scambiano a 3,13 euro segnando un rialzo dello 0,97%. Intanto dalla Spagna continuano ad arrivare notizie non positive per la controllata Endesa (Vendite su Enel, Romania e Spagna appesantiscono il titolo). Oggi il premier Mariano Rajoy ha annunciato l’applicazione di un tetto ai prezzi dell’elettricità del 2,3% nel primo trimestre 2014. La decisione è stata presa dopo che l’Autorità alla Concorrenza spagnola ha annullato l’asta Cesur per la definizione del prezzo dell’energia elettrica.

Argomenti: ,