Enav +9% il giorno del debutto a Piazza Affari

Scambi intensi e volumi elevati per Enav il primo giorno di quotazione sul listino milanese

di , pubblicato il
Scambi intensi e volumi elevati per Enav il primo giorno di quotazione sul listino milanese

Enav brilla a Piazza Affari con un rialzo del 9,33% a 3,608 euro nel giorno del debutto. Il prezzo di ogni azione nell’ambito dell’offerta e’ stato fissato a 3,3 euro. L’a.d. Roberta Neri, nel corso della cerimonia di quotazione a Piazza Affari ha dichiarato che il processo di quotazione dell’Enav, che è riuscita a coprire oltre 8 volte il book degli ordini malgrado le ripercussioni della Brexit sui mercati, rappresenta “un successo che non avevamo previsto”.

Quasi 200 investitori istituzionali nel capitale Enav

Nel capitale di Enav sono entrati 198 investitori istituzionali: tra loro – scrive il Sole 24 ore – molti fondi long term, soprattutto nordamericani ed europei, e in particolare fondi infrastrutturali. Oltre ai fondi australiani Macquarie e Amp, spiega il quotidiano, fa capolino nel capitale anche Axim, il fondo specializzato canadese; particolare non irrilevante, perche’ il principale partner internazionale di Enav e’ Nav, provider canadese, con il quale la societa’ italiana ha coinvestito nel consorzio Aireon.

85% di azioni Enav è finito all’estero

La presenza degli investitori esteri, come di norma accade in queste operazioni, si e’ confermata massiccia: su 229,599 milioni di azioni destinate agli istituzionali, circa 170 milioni di azioni (circa l’85%) sono andate a 167 investitori esteri (i richiedenti erano stati 226). Il resto, pari a 59,7 milioni di azioni, sono andate a 31 investitori italiani. Per quanto riguarda i risparmiatori, sono state assegnate 23 milioni di azioni a 11.498 richiedenti, di cui 890.000 titoli sono stati destinati ai 659 dipendenti. La societa’ guidata da Neri ha debuttato oggi a piazza Affari, con una capitalizzazione di 1,788 miliardi; sono arrivati ordini importanti, anche superiori a 100 milioni di euro, ma il book e’ stato costruito in modo tale che nessun istituzionale si trovi a superare il 2% del capitale di Enav.

Argomenti: ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.