Eems sospesa, stop banche a accordo di ristrutturazione

Le vendite sommergono Eems

di Enzo Lecci, pubblicato il

Si complica la strada per la ristrutturazione del debito di Eems. La società ha reso noto che, in relazione agli aspetti di incertezza rappresentati dalle questioni inerenti l’efficacia e la vigenza (o meno) dell’accordo di ristrutturazione del debito stipulato con le Banche del Pool che la ha finanziata, nella tarda serata del 15 maggio 2014 il Pool di Banche ha formalmente comunicato la risoluzione, con effetto immediato, dell’accordo di ristrutturazione in questione, avvalendosi della clausola di risoluzione espressa prevista nell’Accordo stesso.

Immediate le ripercussioni a Piazza Affari sul titolo Eems. La quotata è stata sommersa dalle vendite e in questo momento è in asta di volatilità con una flessione del 6,4%.

Argomenti: Eems