Domani in Borsa: Parmalat e Fonsai alla prova dei conti 2012

Attesa per le decisioni di politica monetaria della Fed e per il discorso di Bernanke

di Enzo Lecci, pubblicato il

Quella di domani sarà una giornata densa di spunti di sicuro interesse. Sul fronte macroeconomico c’è attesa per le decisione di politica monetaria della Fed mentre sul fronte interno l’attenzione degli investitori è rivolta alla pubblicazione dei risultati 2012 di Parmalat e di Fondiaria Sai. Ecco il dettaglio:

 

Agenda macroeconomica

  • Europa: indice fiducia dei consumatori (ore 16,00)
  • Gran Bretagna: tasso di disoccupazione a febbraio (ore 10,30)
  • Gran Bretagna: retribuzioni medie a gennaio (ore 10,30)
  • Germania: indice dei prezzi alla produzione (ore 08,00)
  • Giappone: mercati chiusi per festività 
  • Usa: scorte settimanali di petrolio (ore 15,30)
  • Usa: decisioni in materia di politica monetaria della Fed (ore 19.00). Il tasso di rifermento dovrebbe restare invariato allo 0,25%
  • Usa: discorso di Bernanke (ore 19,30)

 

Aste titoli di stato

  • Germania: emissione bund con scadenza a 10 anno. L’ammontare massimo è fissato in 4 mld di euro
  • Portogallo: emissione titoli di stato con scadenza 3 e 18 mesi. L’ammontare massimo è collocato nella forchetta 2-2,25 miliardi di euro

 

Dalle quotate (per il calendario completo si legga: Calendario bilanci: BPM e Ferragamo le big della settimana)

  • Parmalat (esercizio 2012)
  • B&C Speakers (esercizio 2012)
  • Banco di Desio e Brianza (esercizio 2012)
  • Caleffi (esercizio 2012)
  • Ciccolella (esercizio 2012)
  • Fondiaria-SAI (esercizio 2012)
  • Milano Assicurazioni (esercizio 2012)
  • Mondadori (esercizio 2012)
  • Sabaf (esercizio 2012)

 

 

 

Argomenti: Appuntamenti Macro