Dividendo Unipol: Cimbri staccherà la cedola nel 2014

di , pubblicato il
L'amministratore delegato rassicura sulla politica dei dividendi che la compagnia assicurativa considera

Unipol, a meno di clamorose sorprese nell’ultima parte dell’anno, distribuirà dividendi nel corso del 2014. Ad affermarlo l’amministratore delegato Carlo Cimbri in occasione della conference call a commento dei risultati dei nove mesi della compagnia assicurativa bolognese. Il manager ha spiegato che la remunerazione del capitale è considerata un’attività  primaria per Unipol. Ricordiamo che a maggio il dividendo Unipol 2012 si era attestato a 0,17 euro per azione privilegiata e a 0,15 per azione ordinaria. Ieri si è parlato anche della fusione delle attività con l’ex galassia Ligresti: Cimbri ha dichiarato di non aver ancora ricevuto offerte per gli 1,7 miliardi di premi di Milano Assicurazioni da vendere entro la fine dell’anno come imposto dall’ Antitrust. Da segnalare infine che Unipol “presenterà un rinnovato piano industriale, che includerà l’integrazione con Banca Sai”. Cimbri ha spiegato che su quest’ultimo punto resta ancora da valutare quanto sarà necessario integrare patrimonialmente la banca. 

Argomenti: ,