Dividendo Prada 2017 a 0,12 euro, utile in flessione

di , pubblicato il
Prada ha chiuso l'esercizio al 31 gennaio 2017 con un utile netto in flessione del 15,9%

Il consiglio di amministrazione di Prada ha deciso di proporre all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo Prada 2017 pari a 0,12 euro per azione, in crescita rispetto agli 0,11 euro pagati sull’esercizio precedente. La consistenza della cedola deliberata dal gruppo guidato da Fabrizio Bertelli sull’esercizio chiuso al 31 gennaio 2017 è comunque significativa alla luce dei numeri non eccezionali della maison del lusso. Prada ha infatti mandato in archivio l’esercizio con un utile netto che è passato da 330 a 278 milioni di euro con un calo del 15,9% su base annua. La posizione finanziaria alla fine di gennaio 2017 presentava disponibilità nette per 18,4 milioni, a fronte dell’indebitamento netto di 114,8 milioni di un anno prima.

La reazione del titolo Prada ai conti 2016 è stata comunque positiva. La quotata ha chiuso la seduta di questa mattina alla Borsa di Hong Kong a quota 34,70 Hkd con un rialzo dell’1,3% rispetto alla seduta precedente.

Argomenti: ,