Dividendo Lottomatica 2013 a 0,73 euro, ricavi 2012 a +3,4%

di , pubblicato il

Il dividendo Lottomatica relativo all’esercizio 2012 sale a 0,73 euro per azione posseduta contro gli 0,71 euro staccati in relazione allo scorso esercizio. A decidere di incrementare la consistenza della cedola remunerativa è stato il consiglio di amministrazione della quotata che si è riunito oggi per approvare i conti relativi all’esercizio chiuso lo scorso 31 dicembre. 

Il leggero incremento dei dividendi 2013 che Lottomatica riconoscerà ai suoi azioni è stato reso possibile dalla buona performance che la quotata ha messo a segno nell’ultimo esercizio. Al 31 dicembre, infatti, sono risultati in aumento tanto i ricavi quanto l’utile operativo. I primi hanno segnato una progressione del 3,4% (nonostante la flessione registrata nell’ultimo trimestre) mentre l’utile operativo è cresciuto dell’8,1% (con un quarto trimestre 2012 migliore dello stesso periodo dello scorso esercizio). 

 

Data di stacco dividendo Lottomatica 2013: le indicazioni del cda

Il Consiglio di amministrazione proporrà all’Assemblea degli azionisti un dividendo cash di €0,73 per azione, con stacco cedola il 20 maggio 2013 e data di pagamento il 23 maggio 2013.

 

Storico dividendi Lottomatica

La leggera progressione della consistenza della cedola che Lottomatica staccherà a maggio, permette alla quotata di ritornare sui livelli vicini a quelli del 2009 (nell’esercizio 2010 Lottomatica non riconobbe alcun dividendo).

 

Risultati Lottomatica 2012: le singole voci

Lottomatica (come si deduce dallo schema sottostante) ha conseguito nell’esercizio 2012 un miglioramento dei principali parametri. Utili, Ricavi e Ebitda, infatti, sono cresciuti rispetto allo scorso esercizio. Nel dettaglio:

 

Ricavi Lottomatica 2012 –  L’esercizio chiuso il 31 dicembre del 2012 ha registrato Ricavi pari a €3,08 miliardi, in crescita del 3,4% rispetto ai €2,97 miliardi dell’anno precedente. A cambio costante i ricavi sono stati pari a €3,0 miliardi.

L’incremento dei ricavi consolidati è stato sostenuto principalmente dai segmenti GTECH Lottery e SPIELO International e da un favorevole andamento dei cambi.

I ricavi di GTECH da contratti esistenti per servizi (same store service revenue) nel 2012 sono cresciuti di circa l’8% rispetto all’anno precedente, grazie in parte al maggiore contributo fornito nel primo trimestre dai jackpot negli Stati Uniti e all’ulteriore incremento delle vendite delle lotterie istantanee, in particolare in California, Texas, e Illinois.

 

Ebitda Lottomatica 2012 – L’aumento del 6,3% dell’EBITDA è da attribuirsi alla crescita registrata da tutti e tre i segmenti di business. A cambio costante l’EBITDA è cresciuto del 4,4%. I maggiori ricavi e margini derivanti GTECH Lottery e SPIELO International, oltre che dagli apparecchi da intrattenimento in Italia, uniti alle efficienze operative in Italia e all’andamento favorevole dei cambi, hanno contribuito all’incremento di €62 milioni rispetto al 2011.

 

 

Utile Lottomatica 2012 – L’Utile Operativo è aumentato di €44 milioni raggiungendo i €583 milioni che, insieme a un calo nella spesa per interessi di €13 milioni e a una minore incidenza della fiscalità, hanno rappresentato i fattori principali dell’incremento dell’Utile Netto di pertinenza del Gruppo attestatosi a €233 rispetto ai €173 milioni del 2011. L’utile per azione è cresciuto del 34% da €1,01 a €1,35.

 

Argomenti: ,