Dividendo Intesa Sanpaolo 2013: Cheuvreux vede conferma della cedola 2012

Forte crescita dei profitti della controllata Banca Imi nel 2012

di Enzo Lecci, pubblicato il

C’è attesa tra gli investitori per i risultati 2012 di Intesa Sanpaolo in agenda domani (Calendario bilanci: Unicredit e Intesa Sanpaolo le big della settimana). Questa mattina gli analisti di Cheuvreux hanno diffuso un’interessante nota sulla banca italiana. Secondo gli esperti il dividendo Intesa Sanpaolo 2013 dovrebbe essere confermato a 0,05 euro, stessa cedola dello scorso anno. Note dolenti sono invece attese dal quarto trimestre 2012 che dovrebbe chiudersi con una perdita netta pari a 132 mln di euro. Prevista anche la svalutazione della quota Telco. 

 

Risultati Banca Imi 2012: utile a +24,4%

Intanto oggi è stata la controllata Banca Imi a togliere il velo dai conti 2012. La banca d’investimenti ha mandato in archivio il 2012  con un utile netto consolidato pari 642,5 milioni di euro, il 24,4% in più rispetto allo scorso esercizio. In crescita anche il margine di intermediazione consolidato e il risultato della gestione operativa. Il primo è salito a 1,48 miliardi (il 24,7% in più) mentre il risultato della gestione operativa si è attestato a 1,133 miliardi (+28,6%). Core Tier 1 di Banca Imi al 13,5%.

 

Argomenti: Borsa Milano, Intesa Sanpaolo