Dividendo Fondiaria Sai: nel 2014 una piacevole sorpresa per gli azionisti?

Forti gli acquisti sul titolo sulla scia dei brillanti risultati nel terzo trimestre 2013

di , pubblicato il
Forti gli acquisti sul titolo sulla scia dei brillanti risultati nel terzo trimestre 2013

Il Dividendo Fondiaria Sai potrebbe tornare nel 2014 grazie al brillante resoconto trimestrale pubblicato ieri dalla compagnia assicurativa. E’ questa la previsione degli analisti di Banca Akros che specificano come “dopo la fusione con Unipol, Fonsai sarà in grado di pagare i dividendi, almeno 13 centesimi di euro”. La banca d’affari ha tratto queste conclusioni sul ritorno all’utile per Fonsai nel periodo gennaio-settembre 2013: 323,9 milioni di euro contro il -1,1 milioni di euro registrato nell’analogo periodo dell’anno scorso.

Per Akros i numeri di fine anno potrebbero essere migliori di quanto stimato dalla società stessa. Anche Equita Sim pensa che “ci sia spazio per alzare le stime di fine anno”. Piccola nota stonata per Intermonte la raccolta premi del gruppo (7 miliardi) ma la delusione è stata più che compensata dai profitti netti superiori alle stime della sim (116 milioni contro 77 milioni). Su questo quadro Fondiaria Sai a Piazza Affari mostra il rialzo più marcato del Ftse Mib (+3%) mettendo così in luce l’intera galassia che fa riferimento ad Unipol (+1,61%).

Argomenti: ,

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.