Dividendo Diasorin 2014 in aumento nonostante numeri non brillanti

Nel 2013 Diasorin ha aumentato il fatturato e calato l'utile netto

di Enzo Lecci, pubblicato il

diasorin logoIl consiglio di amministrazione di Diasorin ha deciso di proporre all’assemblea degli azionisti un dividendo 2014, relativo all’esercizio 2013, pari a 0,55 euro per azione. Lo scorso anno la cedola concessa da Diasorin fu pari a 0,46 euro. I possessori di azioni della quotata possono quindi ritenersi soddisfatti. La data di stacco dei dividendi Diasorin sarà il 19 maggio con pagamento a partire dal 22 maggio.

 

Per quanto riguarda i numeri 2013, il fatturato Diasorin nell’anno che si è appena chiuso è stato pari a 434,8 milioni, in aumento del 2,5% a tassi costanti rispetto a quanto registrato nell’esercizio 2012 (+0,3% a cambi correnti), con un contributo del business molecolare pari a € 3,3 milioni. Tale risultato conferma il successo delle vendite CLIA al netto della Vitamina D nelle principali geografie (+17,6% a tassi costanti) e delle vendite di strumenti e consumabili (+11,8% a tassi costanti). Si conferma, inoltre, l’ulteriore accelerazione di vendite CLIA al netto della Vitamina D nell’ultima parte dell’esercizio.

 

Ebitda Diasorin – Nell’esercizio 2013, l’EBITDA è pari a € 163,1 milioni e l’EBIT a € 134,7 milioni (vs. 140,2 milioni nel 2012), con un peso sul fatturato rispettivamente del 37,5% e 31,0%, a seguito delle spese a sostegno del business molecolare (€ 6,9 milioni) e dell’effetto negativo nella variazione dei tassi di cambio (€ 5,3 milioni). Al netto dei suddetti effetti, l’incidenza dell’EBITDA e dell’EBIT sul fatturato è pari rispettivamente al 39,7% ed al 33,4%, confermando i livelli di marginalità registrata nell’esercizio 2012, a seguito dell’importante crescita dei prodotti basati su tecnologia CLIA.

 

Utile Diasorin – L’utile netto si attesta a € 83,1 milioni nell’esercizio 2013, con un’incidenza sul fatturato di Gruppo del 19,1%. Nel 2012 era stato pari a 87,7 milioni di euro. La posizione finanziarie netta della società è positiva per 98 milioni di euro e registra dunque un forte miglioramento rispetto al saldo positivo per 50,8 milioni di euro nel 2012, a seguito della forte generazione di cassa.

Argomenti: Borsa Milano, Diasorin, Dividendi, Trimestrali