Dividendo Danieli 2017/2018 azioni ordinarie e risparmio: le decisioni del CdA

Nell'esercizio 2017/2018 Danieli ha registrato un miglioramento dell'utile e del margine operativo lordo

di Enzo Lecci, pubblicato il
Nell'esercizio 2017/2018 Danieli ha registrato un miglioramento dell'utile e del margine operativo lordo

Buone notizie per i possessori di azioni Danieli & C. Il consiglio di amministrazione del gruppo ha deciso di proporre all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo sia per le azioni ordinarie che per le azioni di risparmio. Nel dettaglio, il dividendo Danieli relativo all’esercizio 2017/2018 per le azioni ordinarie sarà pari a 0,1 euro mentre quello per le azioni di risparmio ammonterà a 0,1207 euro. In entrambi i casi la data di stacco del dividendo è stata fissata per il 19 novembre con pagamento a partire dal successivo 21 novembre. L’ammontare complessivo dei dividendi Danieli è pari a 8,19 milioni di euro.

Le decisioni in materie di dividendi sono state adottate nell’ambito dell’approvazione dei conti dell’esercizio 2017/2018. Danieli & C ha chiuso il periodo di riferimento con un fatturato di 2,71 miliardi di euro, in aumento del 9% rispetto ai 2,49 miliardi ottenuti nello scorso esercizio e un margine operativo lordo in rialzo del 13% da 202,5 milioni a 228,8 milioni di euro. Forte progressione anche per l’utile netto è aumentato del 16%, passando da 50,5 milioni a 58,4 milioni di euro. Per finire, a fine giugno la posizione finanziaria netta era positiva per 836,7 milioni di euro, in peggioramento rispetto ai 912,5 milioni di inizio esercizio.

I conti di Danieli saranno oggi passati al vaglio dei mercati. C’è attesa, quindi, per quella che sarà la reazione del titolo in borsa.

Argomenti: Danieli & C., Dividendi, Trimestrali