Dividendo Cattolica Assicurazioni 2018 a 0,35 euro, utile 2017 in ribasso

Cattolica Assicurazioni in profondo ribasso in avvio di seduta dopo la presentazione dei conti 2017

di , pubblicato il
Cattolica Assicurazioni in profondo ribasso in avvio di seduta dopo la presentazione dei conti 2017

Il consiglio di amministrazione di Cattolica Assicurazioni ha deciso di proporre all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo Cattolica Assicurazioni 2018, relativo ossia all’esercizio 2017, pari a 0,35 euro per azione. La data di stacco della cedola è stata fissata per il 21 maggio con messa in pagamento a partire dal successivo 23 maggio.

Per quello che riguarda i conti 2017, Cattolica Assicurazioni ha chiuso l’esercizio con un utile netto (escluse le quote di terzi) pari a 41 milioni di euro, in flessione del 46,1% rispetto ai 76 milioni ottenuti nell’anno precedente.

Nel comunicato stampa Cattolica Assicurazioni ha evidenziato che il risultato netto tiene conto degli impatti economici di natura non ricorrente derivanti dall’applicazione delle nuove procedure di impairment test.

Per quello che riguarda la raccolta, il dato a fine anno ha evidenziato un aumento da 4,76 miliardi a 5,01 miliardi di euro (+5,2%), in conseguenza all’incremento registrato nel segmento Vita (+7,5% a 2,98 miliardi di euro). Per finire, alla fine del 2017, il margine di solvibilità, che indica la solidità patrimoniale delle compagnie assicurative, si è attestato a al 239%; il ratio, calcolato secondo la Standard Formula con utilizzo degli Undertaking Specific Parameters autorizzati dall’organo di vigilanza, include l’emissione del prestito obbligazionario subordinato del 14 dicembre 2017.

Il titolo Cattolica Assicurazioni, in scia alla presentazione dei conti 2017, sta segnando in avvio di seduta un calo dell’1,95%.

Argomenti: , ,