Dividendo BPER Banca 2018 a 0,11 euro, utile netto 2017 in forte aumento

BPER Banca si muove sulla parità dopo la pubblicazione dei conti preliminari 2017

di Enzo Lecci, pubblicato il
BPER Banca si muove sulla parità dopo la pubblicazione dei conti preliminari 2017

Tante buone indicazioni dai conti preliminari 2017 di Bper Banca. La quotata ha stabilito di riconoscere ai suoi azionisti un dividendo 2018, relativo ossia all’esercizio 2017, pari a 0,11 euro per azione. La data di stacco del dividendo Bper Banca 2018 è stata fissata per il 21 maggio con pagamento a partire dal successivo 23 maggio. Per quello che riguarda i risultati preliminari 2017, Bper Banca ha messo a segno un margine di interesse di 1,12 miliardi di euro che si confronta con gli 1,17 miliardi del 2016 e un utile netto complessivo del periodo di pertinenza che si è attestato a 176,4 milioni nettamente al di sopra dei 14,3 milioni del 2016.

Per quello che riguarda la raccolta netta di Bper Banca essa si è attestata a quota 50,2 miliardi dai 47,7 miliardi di a fine 2016 mentre la raccolta indiretta da clientela, valorizzata ai prezzi di mercato, è stata pari a 35,9 miliardi dato che si confronta con i 32,9 miliardi di fine 2016. Sul fronte patrimoniale, l’ammontare dei crediti deteriorati netti si è attestato a quota 5,4 miliardi, con un calo del 12,8% da fine 2016. A fine 2017, per finire, il common equity tier 1 (CET1) ratio phased in era pari al 13,89% dal 14,03% del 30 settembre 2017.

Nessuna reazione da parte del mercato ai conti 2017 di Bper Banca. Il titolo, infatti, sta segnando un frazionale +0,04% contro un Ftse Mib che, dopo aver annullato il rosso dell’apertura, avanza adesso dello 0,35%.

Argomenti: BPER Banca, Dividendi, Trimestrali