Dividendo Banca Farmafactoring 2018 a 0,492 euro, utile 2017 BFF Banking in aumento

Balzo in avanti del 32% per l'utile netto di BFF Banking Group (Banca Farmafactoring)

di Enzo Lecci, pubblicato il
Balzo in avanti del 32% per l'utile netto di BFF Banking Group (Banca Farmafactoring)

Buone notizie per i possessori di azioni BFF Banking Group (Banca Farmafactoring). Il consiglio di amministrazione della quotata ha deciso di proporre all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo 2018, relativo ossia all’esercizio 2017, pari a 0,492 euro per azione. Il dividendo equivale ad un payout ratio del 100% sull’utile netto rettificato. Il forte dividendo riconosciuto dalla quotata è stato supportato dalle buone indicazioni sull’esercizio 2017. Banca Farmafactoring ha mandato in archivio il 2017 con un utile netto di 95,55 milioni di euro, in aumento del 32% rispetto ai 72,14 milioni contabilizzati un anno fa. Forte balzo in avanti anche per il margine di intermediazione che è salito da 164,01 milioni a 200,84 milioni di euro. Per quello che riguarda il fronte patrimoniale, alla fine del 2017 i crediti di BFF Banking ammontavano a 3,02 miliardi di euro, dato che si confronta con i 2,5 miliardi di inizio anno. Su questo punto c’è stata una crescita del 21%. Sempre a fine 2017, il totale dei crediti deteriorati (sofferenze, inadempienze probabili, crediti scaduti) ammontava a 94,7 milioni di euro, in aumento rispetto ai 61,8 milioni di fine 2016.

Per finire, a fine 2017 il CET1 Capital Ratio di Banca Farmafactoring era pari al 12,6% ben al di sopra dei requisiti di capitale minimo SREP a livello consolidato (6,55%).

In scia alla pubblicazione dei conti 2017, il titolo BFF Banking Group sta segnando un rialzo dell’1,05%.

Argomenti: Banca Farmafactoring, Dividendi, Trimestrali

I commenti sono chiusi.