Dividendo Amplifon 2014 confermato, utile 2013 in calo

Calano il margine operativo lordo e il fatturato di Amplifon. Uniche note positive dall'indebitamento netto

di Enzo Lecci, pubblicato il

trimestrale AmplifonPoteva andare decisamente peggio per Amplifon che è comunque riuscita a far contenti i suoi azionisti nonostante un utile 2013 in calo. Il cda della quotata, infatti, ha deciso di proporre all’assemblea un dividendo Amplifon 2014, relativo ossia all’esercizio 2013, pari a 0,043 euro. Si tratta dello stesso ammontare riconosciuto dalla società lo scorso anno. Due sono le date che gli azionisti dovranno tenere a mente: il 12 maggio e il 15 maggio. Il 12 maggio, infatti, è prevista la data di stacco dei dividendi Amplifon con pagamento a partire poi dal successivo 15 maggio.

Come abbiamo sottolineato nei primi righi, gli azionisti possono sicuramente ritenersi soddisfatti per la conferma della cedola decisa dal consiglio di amministrazione. Diciamo che, più di questo, la società non avrebbe potuto certamente fare. I numeri 2013 di Amplifon parlano del resto abbastanza chiaramente. La società, nell’anno che si è appena concluso, ha messo a segno un giro d’affari pari 828,6 milioni di euro, in calo del 2,1% rispetto agli 846,61 milioni conseguiti nell’esercizio precedente. In forte calo anche il MOL che è sceso del 19,1% a 117,41 milioni di euro dagli oltre 145 milioni dello scorso anno. Il margine operativo lordo è calato a causa di alcune problematiche registrate in Olanda. Segnali negativi anche dall’utile Amplifon che è sceso a 12,85 milioni di euro, dai 43,18 milioni del 2012.

L’unica annotazione non negativa nel bilancio 2013 della quotata riguarda l’indebitamento netto che è sceso a 275,34 milioni di euro, rispetto ai 305,84 milioni di inizio anno.

Dopo la pubblicazione dei conti 2013, Amplifon a Piazza Affari sta guadagnando il 2,08%.

 

Argomenti: Amplifon, Borsa Milano, Dividendi

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.