Dieselgate: Volkswagen richiama auto truccate da gennaio per tutto il 2016

Volkswagen attende il via libera da parte dell'autorità di sicurezza automobilistica tedesca al piano di richiamo delle auto coinvolte nello scandalo emissioni

di , pubblicato il

VolkswagenIn una intervista rilasciata al quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung (Faz), il nuovo amministratore delegato di Volkswagen, Matthias Muller, ha affermato che a partire dal mese di gennaio inizierà il richiamo di tutte quelle auto che sono coinvolte nello scandalo delle emissioni truccate. Si tratta, a livello europeo, di ben 8 milioni di veicoli coinvolti in base a quelle che sono le prime indicazioni a riguardo.

Prima di procedere al richiamo, però, Volkswagen dovrà aver il via libera da parte dell’autorità di sicurezza automobilistica tedesca (KBA) a quelle che saranno le modalità tecniche con cui procedere all’operazione. Il numero uno di Volkswagen ha comunque già anticipato che non sarà necessario modificare l’hardware in tutto le auto. In molti casi, infatti, sarà sufficiente procedere ad un semplice aggiornamento del software che, chiaramente, sarà meno costoso. Difficile quantificare quale sarà il peso dei due casi sulla totalità della auto da revisionare ma resta il fatto che Volkswagen si stia preparando a uno scenario decisamente negativo. La casa automobilistica tedesca, infatti, in attesa di definire i costi finanziari della vicenda, ha ridotto gli investimenti per il nuovo anno eliminando quello che non fosse strettamente necessario.

Le nuove novità sul dieselgate stanno facendo sentire il loro effetto anche a Piazza Affari con FCA che si sta muovendo in rosso.

 

Argomenti: , , ,