De Longhi: dividendo 2018 a 1 euro, ricavi 2017 in aumento

Forte ribasso per De Longhi dopo la pubblicazione dei conti 2017 e le decisioni sul dividendo 2018

di , pubblicato il
Forte ribasso per De Longhi dopo la pubblicazione dei conti 2017 e le decisioni sul dividendo 2018

Buone notizie per i possessori di azioni De Longhi. Il consiglio di amministrazione della quotata ha deciso di proporre agli azionisti la distribuzione di un dividendo 2018, relativo all’esercizio 2017, pari a 1 euro per azione. La data di stacco del dividendo De Longhi è stata fissata per il 23 aprile con pagamento a partire dal successivo 25 aprile.

Un dividendo così consistente è stato possibile grazie ai buoni conti 2017 della quotata. De Longhi ha infatti chiuso l’esercizio con ricavi consolidati pari a 1,97 miliardi di euro, aumento del 6,8% rispetto a un anno fa e un margine operativo lordo ante oneri non ricorrenti che è aumentato a 309,5 milioni di euro dai 295,7 milioni del 2016. Il risultato operativo di De Longhi, invece, si è attestato a 245,4 milioni di euro dai 239,3 milioni di euro dello scorso esercizio mentre l’utile di competenza del gruppo è stato pari a 179,7 milioni di euro, in crescita del  7,2%. Per finire, per quello che riguarda il debito, la posizione finanziaria di De Longhi era positiva per 250,6 milioni, in contrazione di 65,6 milioni dall’anno precedente.

In scia alla pubblicazione dei conti 2017, De Longhi sta segnando un ribasso del 2,5%.

Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.