Daimler taglierà migliaia di posti di lavoro entro il 2022

Entro il 2022 la società prevede di ridurre di 1,4 miliardi i costi del personale, nonché di ridurre di circa il 10% il numero di posizioni dirigenziali in tutto il mondo.

di , pubblicato il
Entro il 2022 la società prevede di ridurre di 1,4 miliardi i costi del personale, nonché di ridurre di circa il 10% il numero di posizioni dirigenziali in tutto il mondo.

Il colosso tedesco dell’automotive Daimler ha annunciato che effettuerà migliaia di posto di lavoro entro il 2022.

Il motivo sarebbe rintracciato, a detta della società, nella necessità di aumentare l’efficienza per semplificare la struttura del gruppo, nonché di sostenere la transizione energetica.

Per sostenere la riduzione del personale Daimler farà perno su mancate sostituzioni del personale uscente e su pensionamenti anticipati, mentre Mercedes proporrà delle uscite volontarie. Per ridurre i costi del personale verranno fatte anche offerte per ridurre l’orario di lavoro settimanale.

Così Entro il 2022 la società prevede di ridurre di 1,4 miliardi i costi del personale, nonché di ridurre di circa il 10% il numero di posizioni dirigenziali in tutto il mondo.

Secondo Daimler ” lo sviluppo verso una mobilità neutrale in termini di CO2 richiede ingenti investimenti, motivo per cui Daimler ha annunciato a metà novembre che avrebbe lanciato un programma per aumentare la competitività, l’innovazione e la forza degli investimenti.”

Argomenti:

I commenti sono chiusi.