Dada (+7%), Banca Imi resta positiva e conferma buy

di , pubblicato il
Spiccano il volo le azioni Dada dopo rinegoziazione finanziamenti. Target price rivisto a 3,80 euro

Dada guadagna il 7,45% a 2,308 euro. La controllata Register.it ha siglato un contratto di finanziamento in pool per cassa a medio-lungo termine con un pool di banche coordinato da Banca Imi e composto da Intesa Sanpaolo, UniCredit e Banca Mps, per un importo complessivo di 22 milioni di euro.

Dada ha inoltre rinegoziato le condizioni economiche del finanziamento a medio lungo termine in essere tra Register.it e Credit Agricole – Cariparma per un importo di 3,5 milioni con scadenza 2019, riducendone lo spread a 240 punti base rispetto al precedente margine di 270 e ha parimenti stipulato con lo stesso istituto una nuova linea di credito chirografaria per 1 milione. Banca Imi dopo la notizia conferma su Dada la raccomandazione buy e il prezzo obiettivo a 3,8 euro.

Argomenti: