Crisi Banca Carige: perchè l’ipotesi fusione con MPS convince poco

Il governo Conte italiano è consapevole che Banca Carige non può essere lasciata sola ma cosa fare?

di , pubblicato il
Il governo Conte italiano è consapevole che Banca Carige non può essere lasciata sola ma cosa fare?

Le indiscrezioni di stampa su una possibile fusione tra Banca Carige e Monte dei Paschi non rappresentano una novità. Già in passato si era parlato di una possibile aggregazione tra i due istituti senza però che ci fossero mai conferme da parte dei diretti interessati.

Adesso, però, qualcosa è cambiato. La crisi di Banca Carige è tale da far ritenere che la banca ligure possa essere salvata solo attraverso una fusione (Bond Carige: Carige, Equita apprezza amministrazione straordinaria).

Ovviamente ritornando le indiscrezioni su una possibile aggregazione, ritornano anche le voci su Monte dei Paschi. Secondo quanto affermato da La Repubblica, nel governo sta crescendo la consapevolezza che Banca Cariga non possa essere lasciata al suo destino. In questo contesto, la sola via d’uscita individuata è quella di convincere un grande istituto a intervenire. Il nome più papabile in questa intricata matassa è quello di Monte dei Paschi.

Lo scenario all’orizzonte potrebbe essere quello di una ricapitalizzazione co-gestita con una banca che acquisterebbe il pacchetto di maggioranza. In questo contesto l’intervento statale sarebbe solo parziale e indiretto, in modo tale da evitare le scontate proteste dell’Europa. Proprio questa dinamica ci induce a pensare che l’ipotesi di fusione tra Banca Carige e Monte dei Paschi sia molto difficile da realizzare.

Proprio alla luce di tale difficoltà ci sarebbe anche una seconda strada percorribile: Sga. Secondo Il Messaggero, la bad bank del Tesor dovrebbe acquisire buona parte dei 3,7 mld tra Npl e Utp in modo da ripulire l’attivo di Banca Carige.

Ricordiamo che anche oggi le azioni e i bond Banca Carige sono sospesi (Aumento capitale Banca Carige: Malacalza è pronto a fare retromarcia (ma con rassicurazioni)).

 

 

Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.