Creval: oggi la prima riunione del nuovo CdA, inizia un’era nuova

La lista dell'azionista francese Denis Dumont ha ottenuto il 70% dei voti nell'assemblea degli azionisti di Creval

di Enzo Lecci, pubblicato il
La lista dell'azionista francese Denis Dumont ha ottenuto il 70% dei voti nell'assemblea degli azionisti di Creval

Creval volta pagina. A seguito dell’esito dell’assemblea degli azionisti che si è tenuta lo scorso venerdì, si terrà nella giornata di oggi il primo vertice del nuovo consiglio di amministrazione. Il board, molto probabilmente, procederà con la nomina di Luigi Lovaglio come nuovo presidente, mentre Mauro Selvetti dovrebbe essere confermato come amministratore delegato (Creval: fusione tra due anni, ecco il piano di Luigi Lovaglio).

Ricordiamo che, come da previsioni, la lista presentata dall’azionista francese Denis Dumont è riuscita a raccogliere un consenso molto vasto ottenendo quasi il 70% dei voti, corrispondenti a una quota di oltre il 45% del capitale. La lista di Dumont ha ottenuto l’appoggio del fondo Algebris di Davide Serra (titolare del 5,28%), di Hosking Partners (cui fa capo il 5,057%) e di Steadfast (che detiene l’8,197%), nonché di Credit Agricole (che possiede il 5%) e di BlackRock. Numericamente la lista Dumont ha ottenuto dodici consiglieri su quindici, mentre i restanti tre sono espressioni di quella presentata da Assogestioni. Per il Credito Valtellinese è partita una fase nuova. Il titolo Creval in borsa sta segnando un ribasso dello 0,72%.

Argomenti: Credito Valtellinese