Creval, novità nell’azionariato: Morgan Stanley taglia la partecipazione aggregata

Morgan Stanley ha ridotto la partecipazione aggregata nel capitale del Creval, portandola dal 6,962% allo 0,376%

di Enzo Lecci, pubblicato il
Morgan Stanley ha ridotto la partecipazione aggregata nel capitale del Creval, portandola dal 6,962% allo 0,376%

Significative novità nelle partecipazioni rilevanti su Creval. Dalle comunicazioni giornaliere diffuse dalla Consob apprendiamo infatti che il 20 settembre Morgan Stanley ha ridotto la partecipazione aggregata detenuta nel capitale del Creval, portandola dal 6,962% allo 0,376%. Più nello specifico la partecipazione si riferisce a una quota potenziale relativa ad azioni oggetto di contratti di prestito titoli con possibilità di rientro non prestabilita a discrezione del prestatore, che non prevedono data di scadenza.

Argomenti: Credito Valtellinese