Creval: ceduti pacchetti mezzanine e junior della cartolarizzazione Aragorn

Giorni fa Creval aveva perfezionato la cartolarizzazione di un portafoglio di crediti in sofferenza per un valore lordo di circa 1,6 miliardi di euro

di Enzo Lecci, pubblicato il
Giorni fa Creval aveva perfezionato la cartolarizzazione di un portafoglio di crediti in sofferenza per un valore lordo di circa 1,6 miliardi di euro

Avvio di contrattazioni negativo per il Creval. La banca valtellinese sta segnando un ribasso dell’1,2% dopo circa mezzora dall’apertura della seduta. Ieri sera Credito Valtellinese ha reso noto di aver ceduto a investitori istituzionali il 95% dei titoli mezzanine e junior dopo l’assegnazione di un rating investment grade ai titoli senior della cartolarizzazione da parte della seconda agenzia di rating incaricata nel contesto di project Aragorn. 

Creval ha anche comunicato che  nei prossimi giorni sarà pertanto avviato il processo per l’ottenimento della Gacs, ossia la garanzia publica, sulla tranche dei titoli senior della cartolarizzazione. Alcuni giorni fa il Credito Valtellinese aveva perfezionato, in linea con gli obiettivi definiti dal piano industriale 2018-2020 in tema di de-risking e miglioramento dell’asset quality, la cartolarizzazione di un portafoglio di crediti in sofferenza per un valore lordo di circa 1,6 miliardi di euro nell’ambito, appunto, del progetto Aragorn.

Argomenti: Credito Valtellinese