CNH Industrial: veicoli commerciali separati da quelli agricoli con “Transform 2 Win”

di , pubblicato il
Dal 2021 il piano

A partire dal 2021, come prevede il piano “Transform 2 Win” che il gruppo comunicherà oggi a New York, CNH Industrial separerà i veicoli commerciali da quelli agricoli per creare due entità distinte.

Cosa prevede il piano “Transform 2 Win”

Dalla nota della società si legge come si tratti di “una dettagliata strategia per trasformare la struttura e la performance del Gruppo così da consentire ai suoi cinque segmenti operativi di esprimere il loro pieno potenziale”.

Nel dettaglio si tratta della separazione delle attività “On-Highway” ( veicoli commerciali e powertrain) da quelle Off-Highway (segmenti agricoltura, costruzioni e veicoli speciali), che determinerà la creazione di due società quotate.

Nel gruppo “On-Highway” di nuova quotazione, con un fatturato pro-forma delle attività industriali pari a 13,1 miliardi di dollari, confuluiranno i marchi di veicoli commerciali IVECO, IVECO BUS e Heuliez Bus (69% dei ricavi), oltre alle attività motoristiche di FPT Industrial (31% dei ricavi).

Il gruppo “Off-Highway”, con un fatturato pro-forma delle attività industriali del 2018 pari a 15,6 miliardi di dollari, sarà dedito alla produzione di macchine per l’agricoltura (75% dei ricavi), sostenuto dal business delle macchine per le costruzioni (19%dei ricavi); anche i veicoli speciali (6% dei ricavi) rimarranno nel gruppo “Off-Highway”.

Oltre a ciò, il piano quinquennale 2020-2024 “Transform 2 Win” prevede i seguenti punti chiave: aumento del fatturato con un tasso di crescita annuo composto del 5%; significativa crescita degli investimenti annui per lo sviluppo prodotto per tutti i segmenti, per un totale di 13 miliardi di dollari nel corso del piano fino al 2024; un margine ebit adjusted delle attività industriali all’8% entro il 2022 e al 10% entro il 2024, con ebit adjusted più che raddoppiato rispetto ai livelli attuali; rendimento sul capitale investito delle Attività Industriali previsto al 20% (in crescita di 600 punti base rispetto al 2018) ; risultato diluito per azione adjusted in crescita da 0,86 dollari (valore medio previsionale per il 2019) a 2 dollari entro il 2024.

I Rumors sullo spin-off di Iveco avevano già spinto il titolo in rialzo mentre ora, all’arrivo ufficiale della notizia, prevalgono le prese di profitto. Intorno alle 13:40 il titolo segna un ribasso dell’1,89% con un prezzo di 9,234 Euro.

Argomenti:

I commenti sono chiusi.