CleanBnB: verso la quotazione a piazza affari

CleanBnB comincia il processo che porta alla quotazione a Piazza Affari, precisamente sull'Aim. 

di , pubblicato il
CleanBnB comincia il processo che porta alla quotazione a Piazza Affari, precisamente sull'Aim. 

CleanBnB, gruppo italiano operante nel settore degli affitti brevi, comincia il processo che porta alla quotazione a Piazza Affari, precisamente sull’Aim.

Lo ha dichiarato ieri  il presidente della società Francesco Zorgno durante l’evento SIOS19 Summer Edition di Firenze affermando che, essendo iniziato il processo di quotazione, “dopo il via libera dei soci e il passaggio di presentazione in Borsa, siamo pronti ad aprire il roadshow e le sottoscrizioni per gli investitori.

L’obiettivo principale del gruppo è la crescita, ossia “raddoppiare il numero di località coperte, aumentare la presenza strutturale sulle varie città e garantire un servizio sempre più completo e sempre più professionale. Siamo stati in grado di creare nuovi standard in questo settore e sposteremo l’asticella sempre più in alto: operiamo in un mercato che cresce a ritmi vertiginosi e noi faremo la differenza, esattamente com’è accaduto finora”, ha dichiarato il presidente Zorgno.

Si ricorda che in passato CleanBnB ha partecipato a due campagne di crowdfunding, una nel 2016 ed una nel 2018, raccogliendo la somma complessiva di 600 mila euro prontamente investita nel constante e progressivo miglioramento dell’azienda; ad oggi infatti CleanBnB opera direttamente in 40 città italiane.

Argomenti: