Ciclone asiatico in arrivo? Alle banche cinesi servono 1700 miliardi di dollari

Secondo Standard and Poor's le banche cinesi potrebbero necessitare di 1.700 miliardi di dollari

di , pubblicato il
Secondo Standard and Poor's le banche cinesi potrebbero necessitare di 1.700 miliardi di dollari

La notizia è di quelle che non passano inosservate. Stando ad alcune indiscrezioni di stampa lanciate dall’agenzia Reuters, le banche cinesi potrebbero avere bisogno di 1.700 miliardi di dollari per il loro rafforzamento patrimoniale.

La Reuters cita come fonte dell’indiscrezione uno scottante report dell’agenzia di rating Standard and Poor’s. Secondo la nota degli esperti, la necessità di raccogliere capitale per 1.700 miliardi di dollari sarebbe emersa alla luce del progressivo aumento dei livelli di indebitamento delle più importanti aziende della Repubblica Popolare Cinese. Secondo un report di S&P Global, inoltre, molto presto il merito di credito delle prime duecento imprese cinesi potrebbe peggiorare costringendo anche le banche ad accantonare maggiori riserve contro eventuali rischi rischi.

Argomenti: , ,