CHL, mancato rimborso bond CHL 6,00% 2014-2018 convertibile: tutte le info

La quarta rata del prestito obbligazionario CHL 6,00% 2014-2018 convertibile (IT0004982770) era in scadenza proprio il 30 aprile

di , pubblicato il
La quarta rata del prestito obbligazionario CHL 6,00% 2014-2018 convertibile (IT0004982770) era in scadenza proprio il 30 aprile

Chl ha reso noto lo scorso venerdì 30 aprile, dopo la chiusura delle contrattazioni di Piazza Affari, che la quarta rata del prestito obbligazionario CHL 6,00% 2014-2018 convertibile (IT0004982770), in scadenza proprio il 30 giugno 2017, non sarà rimborsata. L’importo massimo della rata oggetto di mancato rimborso è pari a 1.551.801,30 euro, oltre alla cedola degli interessi per un importo pari ad 186.216,17 euro.

Nel comunicato stampa diffuso da Chl si fa riferimento al fatto che la causa del blocco del rimborso è da individuarsi nel “mancato adempimento degli impegni incondizionati ed irrevocabili assunti dagli azionisti Franchi Fernando e Franchi Federigo a dotare la società delle risorse finanziarie necessarie per il corretto adempimento delle obbligazioni assunte da Chl”.

Scrive Chl nella nota di stampa: “Gli azionisti Franchi Fernando e Franchi Federigo, nonostante le plurime richieste di adempimento da parte della Società, hanno comunicato intempestivamente la loro volontà di non far fronte agli impegni assunti nei confronti dell’Emittente; si precisa che sulla base di analoghi impegni era stato predisposto, con il presupposto del requisito di continuità aziendale, il bilancio dell’esercizio 2015 approvato dai medesimi azionisti; tali impegni hanno costituito anche uno degli elementi a presupposto del requisito di continuità aziendale indicata nella Relazione Finanziaria annuale individuale e consolidata dell’Emittente al 31 dicembre 2016”.

Ricordiamo che per tutta la seduta dello scorso venerdì il titolo Chl era rimasto sospeso in attesa di comunicato come reso noto da Borsa Italiana (CHL sospesa: comunicazione urgente di Borsa Italiana).

Argomenti: